Coperture per ogni esigenza

Pizzarotti Prefabbricati offre una vasta gamma di sistemi di copertura in grado di soddisfare le esigenze specifiche dell’utente finale. La nostra esperienza progettuale ci ha permesso di concepire prodotti fortemente ottimizzati in grado di coniugare leggerezza e design offrendo al contempo la possibilità di coprire grandi luci (sino a 30 m ed oltre) con elementi dotati di grande resistenza al fuoco (sino a R 180′).
I nostri sistemi di copertura si adattano alle esigenze del cliente e consentono di illuminare gli ambienti con luce diretta zenitale o con luce indiretta attraverso serramenti shed.

La tenuta delle coperture agli agenti atmosferici è senz’altro uno dei nostri principali obiettivi: anni di ricerca, in collaborazione con i migliori esperti del settore, hanno portato alla messa a punto di soluzioni per l’impermeabilizzazione e coibentazione delle coperture di grande affidabilità, perfettamente conformi alle più severe normative sul risparmio energetico. La gamma di prodotti disponibili comprende anche soluzioni specifiche per la successiva realizzazione di impianti fotovoltaici in copertura.

Pitti CLS

La copertura Pitti è costituita da tre famiglie di elementi: travi primarie a sezione ad I e ad H, travi secondarie con sezione a V, che permettono di ottenere luci oltre i 30 m, ed elementi terziari piani di completamento in C.A.V. (lastrine). Questa copertura presenta un andamento sub-orizzontale ed è pedonabile. Tutti gli elementi di questo sistema hanno resistenza al fuoco sino a R 180’. Questo tipo di copertura permette di illuminare i locali sottostanti con luce indiretta (shed) e diretta (lucernari zenitali). Disponendo in modo opportuno gli elementi terziari sui tegoli si possono realizzare lucernari zenitali o lucernari a shed in funzione dei rapporti aeroilluminanti richiesti, creando al contempo percorsi pedonabili utili per agevolare le operazioni di manutenzione della copertura. Inoltre, il dorso dello shed si presta alla posa di impianti fotovoltaici.

SISTEMA ACQUA FUORI
L’acqua piovana si raccoglie sugli elementi secondari a V (tegolo Pitti) e grazie a un opportuno sistema di pendenze strutturali viene convogliata all’interno delle travi di gronda e smaltita lungo il perimetro del fabbricato.

L’impermeabilizzazione e la coibentazione del tegolo Pitti sono frutto di una attenta e dettagliata progettazione che ha tenuto conto dei seguenti aspetti:

  • movimenti strutturali
  • stabilità dimensionale dei prodotti
  • compatibilità tra i vari materiali impiegati
  • resistenza alla compressione in fase di pedonamento per manutenzione
  • flessibilità e variabilità del sistema
  • resistenza all’irraggiamento solare
  • durabilità del sistema nel tempo
  • facilità di manutenzione.

Tutto ciò ha permesso di operare la giusta scelta dei materiali da impiegare, di giungere alla definizione del loro corretto sistema di posa, ottenendo così un sistema di coibentazione e impermeabilizzazione dotato di grande affidabilità nel tempo

Pitti Light

Sistema leggero e molto versatile, dalla linea armonica ed essenziale, che conferisce agli ambienti interni sensazioni di estrema pulizia ed eleganza. In questo caso l’elemento terziario in calcestruzzo viene sostituito da un pannello sandwich curvo o retto. Anche questa copertura permette di illuminare i locali sottostanti con luce indiretta (shed) e diretta (lucernari zenitali).

Gli elementi terziari sono composti da pannelli sandwich metallici costituiti da un supporto esterno in lamiera zincata preverniciata a profilo grecato, strato intermedio in poliuretano ad alta densità e supporto interno in lamiera zincata preverniciata a profilo dogato.

Questi elementi sono caratterizzati da eccellenti prestazioni termiche, statiche e sono pedonabili. La loro leggerezza comporta un risparmio di peso complessivo della copertura che genera benefici in fondazione. Sono inoltre idonei per la successiva posa di impianti fotovoltaici. Anche questa soluzione garantisce lo smaltimento delle acque all’esterno degli edifici di grandi dimensioni.

SISTEMA ACQUA FUORI
L’acqua piovana si raccoglie sugli elementi secondari a V (tegolo Pitti) e grazie a un opportuno sistema di pendenze strutturali viene convogliata all’interno delle travi di gronda e smaltita lungo il perimetro del fabbricato.

L’impermeabilizzazione e la coibentazione del tegolo Pitti sono frutto di una attenta e dettagliata progettazione che ha tenuto conto dei seguenti aspetti:

  • movimenti strutturali
  • stabilità dimensionale dei prodotti
  • compatibilità tra i vari materiali impiegati
  • resistenza alla compressione in fase di pedonamento per manutenzione
  • flessibilità e variabilità del sistema
  • resistenza all’irraggiamento solare
  • durabilità del sistema nel tempo
  • facilità di manutenzione.

Tutto ciò ha permesso di operare la giusta scelta dei materiali da impiegare, di giungere alla definizione del loro corretto sistema di posa, ottenendo così un sistema di coibentazione e impermeabilizzazione dotato di grande affidabilità nel tempo

Microshed

Il sistema Microshed permette di realizzare edifici industriali prefabbricati molto luminosi. La presenza di serramenti shed ogni 3 metri circa consente di avere una illuminazione indiretta uniforme e gradevole. Le coperture eseguite con questo sistema sono completamente pedonabili e consentono di portare l’acqua all’esterno del fabbricato. L’impermeabilizzazione termocoibentata può essere realizzata con più metodologie:

A) Impiegando su tutta la copertura membrane in TPO fissate in modo opportuno allo strato coibente costituito da polistirene o poliuretano.

B) Ponendo in corrispondenza della porzione parabolica dell’elemento microshed lastre in lamiera grecata calandrata.

Nelle rimanenti parti piane si adotta la soluzione descritta al punto A.
Per quanto concerne il tamponamento degli shed, è previsto l’uso di policarbonato alveolare autoestinguente, del tipo protetto U.V. contro il fotoinvecchiamento, che unisce i requisiti della leggerezza e della coibenza. La morfologia filante dell’elemento consente l’applicazione di meccanismi centralizzati e automatizzati di apertura dei serramenti.

Il sistema Microshed è stato studiato per avere rapporti di aerazione e di illuminazione elevati. La sua particolare forma parabolica, oltre a permettere il normale smaltimento delle acque all’esterno dell’edificio, gli conferisce un aspetto gradevole ed elegante.

Impalcati

I nostri elementi prefabbricati destinati alla realizzazione degli edifici a più livelli consentono di ottenere varie tipologie costruttive che soddisfano le esigenze specifiche dei settori direzionale, terziario e commerciale.

Infatti, la varietà delle sezioni e degli elementi disponibili asseconda le diverse richieste dei committenti sia in termini di dimensioni delle maglie strutturali sia in termini di resistenza ai sovraccarichi nel rispetto del layout di progetto.

SPZ 08

Una delle caratteristiche che contraddistinguono maggiormente il solaio SPZ 08 è la flessibilità di produzione. Grazie a una forte automazione si possono realizzare ben 40 sezioni diverse da utilizzare in funzione delle specifiche esigenze statico-funzionali dei vari impalcati. Ne consegue la possibilità di ottenere la massima ottimizzazione su progetti complessi (es. centri commerciali) dove generalmente si assiste a una grande varietà di carichi e luci.

Vantaggi nell’impiego del solaio SPZ 08:

  • Maggiori prestazioni: a parità di carico consente di avere spessori inferiori rispetto ad altre tipologie di solaio.
  • Flessibilità: la grande varietà di sezioni disponibili fa sì che questo prodotto si adatti perfettamente alle molteplici esigenze del cliente.
  • Leggerezza: a parità di carico e di luce, l’SPZ 08 è più leggero rispetto ai prodotti tradizionali e consente importanti risparmi in fondazione.
  • Resistenza al fuoco: fino a R 180’.
  • Integrazione con gli impianti: dall’accostamento dei vari elementi di solaio si ottengono ampi vani tecnici che favoriscono la perfetta integrazione fra strutture e impalcati.
  • Intradosso piano: nella configurazione “Piana” e “Tubolare” si possono realizzare impalcati con intradosso completamente piano con evidenti vantaggi dal punto di vista estetico e funzionale.

TT FR

Questo tegolo viene prodotto da Pizzarotti Prefabbricati in un’ampia gamma di altezze in modo da poter soddisfare tutte le richieste, in relazione alla portata, alla resistenza al fuoco e alle dimensioni. Il TT FR è una soluzione di impalcato che trova spesso impiego per coprire luci considerevoli per edifici a carattere produttivo o commerciale oppure di parcheggi. Il TT FR viene montato su travi ad L o a T rovescio la cui geometria è tale da generare con l’estradosso dei solai un piano continuo già pronto per il successivo getto collaborante.

Tamponamenti

Siamo in grado di fornire le soluzioni migliori per soddisfare le diverse richieste del cliente, realizzando pannelli di tamponamento conformi alle più severe normative in materia di risparmio energetico. I sistemi di vincolo alle strutture sono progettati per resistere alle azioni sismiche previste dalle normative vigenti.

La flessibilità produttiva che ci caratterizza consente di realizzare elementi di tamponamento con geometrie e finiture di pregio che soddisfano le specifiche esigenze dell’intervento.

Pannelli a taglio termico

Rappresentano la risposta alle crescenti prestazioni che l’involucro esterno dei fabbricati deve soddisfare per essere conforme alle più stringenti normative sul risparmio energetico. Il progetto degli strati di coibente necessari avviene attraverso un sistema di calcolo certificato.
La tecnologia di produzione adottata permette di fissare il paramento architettonico esterno del tamponamento alla retrostante sezione portante senza interrompere lo strato di coibente ad alta densità, evitando così di generare ponti termici. Lo strato portante del manufatto può essere in C.A.V. pieno o alleggerito mediante l’interposizione di lastre di polistirene espanso (EPS). Grazie al sistema Konnector la crosta esterna è libera di dilatarsi e contrarsi in funzione delle escursioni termiche in modo completamente indipendente dal retrostante strato portante. Ove necessario l’inserimento della barriera al vapore impedisce l’eventuale formazione di condensa all’interno del pannello.

Pannelli alleggeriti

Sono il prodotto ideale da impiegare ogni volta in cui non sono richieste prestazioni termiche alle facciate. Disponibili con diverse finiture esterne, sono dotati di sistemi di vincolo progettati per resistere alle azioni sismiche previste dalle normative vigenti.

Finiture

Proponiamo una vasta gamma di finiture che vanno dal più semplice fondo cassero tinteggiato in opera, alle varie finiture in graniglia di marmo lavata, passando attraverso una ricca scelta di finiture su matrice in gomma.