Purification plants management

Napoli

Dal progetto alla gestione

Dopo i progetti esecutivi e la realizzazione dei lavori di rifunzionalizzazione e adeguamento degli impianti di depurazione di Napoli Nord e Napoli Ovest/Cuma, costruiti intorno agli anni Ottanta, continua il nostro impegno per la gestione degli impianti stessi e della rete dei collettori comprensoriali. Gli impianti si estendono per un’area pari a 67 ettari totali e servono un comprensorio di circa 2 milioni di abitanti complessivi, con una portata media di 115.000 metri cubi al giorno per Napoli Nord e 230.000 metri cubi al giorno per l’impianto di Cuma.

OBIETTIVO DI RIDUZIONE IMPATTO AMBIENTALE

  • Protezione del litorale grazie a un effluente in uscita dall’impianto con concentrazioni di inquinanti 2,5 volte inferiori ai limiti di legge
  • Forte riduzione dei prodotti chimici dal ciclo depurativo delle acque
  • Riduzione delle emissioni odorigene con installazione di nuovi deodorizzatori
  • Recupero dei fanghi con produzione di biogas dai digestori e produzione di energia elettrica
  • Riduzione dei consumi energetici grazie alla cogenerazione
  • Recupero del calore dei fumi di scarico del cogeneratore
  • Riduzione dei fanghi smaltiti grazie all’essiccamento
  • Miglioramento salute e ambiente
  • Adeguamento alle normative vigenti sulla sicurezza dei lavoratori.
CUMANAPOLI NORD
Circa 30 subappaltatori presenti per manutenzione e lavori
140 maestranze + 30 tecnici impegnati per manutenzione e lavori60 maestranze + 15 tecnici impegnati per manutenzione e lavori
10 funzionari regionali per operazioni di controllo e verifica7 funzionari regionali per operazioni di controllo e verifica
Massima attenzione agli aspetti relativi alla sicurezza ZERO INFORTUNI