17 Giugno 2024

AV Napoli-Bari: Cresce a vista d’occhio il cantiere della tratta Bovino – Orsara

AV Napoli-Bari: Cresce a vista d’occhio il cantiere della tratta Bovino – Orsara, tratto terminale dell’itinerario Napoli-Bari in fase di potenziamento.
La TBM 1 sta perfezionando la sua fase di allestimento, in attesa del suo lancio e infine dello scavo.

Il tracciato si svilupperà quasi totalmente in galleria con una velocità compresa tra 200 e 250 km/h ed avrà una lunghezza complessiva di 11,8 chilometri. La galleria, denominata Orsara, avrà una lunghezza di 9.871 metri.

Gran parte della sua realizzazione sarà dovuta all’avanzamento di due TBM di circa dieci metri di diametro, le quali permetteranno lo scavo meccanizzato delle due canne del tunnel nonché – contestualmente – l’installazione dell’anello di rivestimento in conci prefabbricati: si tratta dell’innovativa modalità del continuous mining, che permetterà una riduzione dei tempi e dei fermi nonché una maggiore produttività.

Per la TBM, la tecnologia di scavo adottata è denominata EPB (Earth Pressure Balance) e prevede di utilizzare il materiale scavato – messo in pressione all’interno di una camera di scavo posta dietro la testa fresante – come sostegno attivo del fronte di scavo.