06 Giugno 2024

AV/AC Brescia est – Verona: completato il varo del viadotto Mincio

È stato completato il varo dell’impalcato metallico del viadotto Mincio nel cantiere di Peschiera del Garda, portando l’avanzamento dei lavori della linea Alta Velocità/Alta Capacità (AV/AC) Brescia Est – Verona al 67% circa.

La realizzazione del tratto AV/AC Brescia Est – Verona rientra fra le opere finanziate dal PNRR e rappresenta uno dei tasselli del Core Corridor Mediterraneo che collegherà i porti del sud della penisola iberica con l’Europa orientale, passando per il sud della Francia, l’Italia settentrionale, la Slovenia e la Croazia.

Proseguono così i lavori del Consorzio Cepav due, costituito da Saipem, Impresa Pizzarotti e Gruppo ICM, commissionati da Rete Ferroviaria Italiana con l’alta sorveglianza e la direzione lavori a cura di Italferr, società entrambe appartenenti al Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane.

Il complesso varo a spinta dell’impalcato metallico del viadotto Mincio è stato realizzato in varie fasi durante il corrente anno e si è concluso con successo nel pomeriggio di martedì 4 giugno.

Il viadotto Mincio, lungo circa 320 metri, è costituito da 8 campate, 2 spalle e 7 pile di cui 2 di particolare rilevanza in quanto ai margini dell’alveo del fiume.

In stretto parallelismo a quello autostradale già esistente, il viadotto, oltre a scavalcare l’omonimo fiume, sovrappassa la ciclovia del Mincio, la Strada Regionale 249 e le rampe autostradali dello svincolo di Peschiera del Garda.

Le lavorazioni del viadotto ferroviario verranno completate nei prossimi mesi con il varo delle travi prefabbricate, la realizzazione delle solette in calcestruzzo, la posa dell’armamento ferroviario e le installazioni tecnologiche.