24 Ottobre 2023

COMUNICAZIONE AI SENSI DEL D.L. 19 MAGGIO 2020, N. 34, C.D. “DECRETO RILANCIO”

Impresa Pizzarotti & C. S.p.a. ha aderito al “Fondo Nazionale Supporto Temporaneo – Patrimonio Rilancio” (istituito dall’art. 27 del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, c.d. “Decreto Rilancio”) mediante sottoscrizione di un Prestito Obbligazionario Subordinato Convertibile (c.d. POSC).

In conformità con il relativo Piano di Utilizzo dei Fondi, le risorse provenienti da tale strumento sono state investite in stabilimenti produttivi e attività imprenditoriali in linea con gli obiettivi strategici dell’UE e con gli obblighi nazionali in materia di trasformazione verde e digitale, compreso l’obiettivo della neutralità climatica entro il 2050.

In particolare, nel corso del 2021, del 2022 e del 2023, l’utilizzo delle risorse provenienti da C.d.P. ha reso possibile:

  • investire nella digitalizzazione della Società, rendendo possibile la realizzazione del nuovo sistema ERP;
  • investire nel capitale circolante, nel personale e nei leasing relativi a Commesse che vedono l’Impresa impegnata nello sviluppo e nell’ammodernamento della rete ferroviaria nazionale (es. AV/AC Napoli-Bari, Milano-Verona e Terzo Valico dei Giovi), opere che favoriscono la smart mobility e la riduzione dell’impatto ambientale;
  • investire nel capitale circolante, nel personale e nei leasing relativi a Commesse che vedono l’Impresa impegnata nella realizzazione di nuove infrastrutture stradali e autostradali (es. Corridoio Plurimodale Tirreno-Brennero e Ampliamento autostrada A4), volte a efficientare la percorrenza veicolare sia “leggera” che “pesante” tra zone di interesse economico e produttivo, così da limitare il relativo impatto ambientale;
  • investire nel capitale circolante, nel personale e nei leasing relativi a Commesse che vedono l’Impresa impegnata nella costruzione e gestione di nuovi impianti di depurazione delle acque reflue (es. Depuratore di Napoli Nord).