Nome progetto

Miniera di rame Chuquicamata, Sviluppi ed abilitazione dei macro blocchi di continuità zona nord

Tipo di progetto

Infrastruttura mineraria

Location

Chuquicamata - Regione di Antofagasta, Cile

Cliente

Codelco (Corporacion Nacional del Cobre de Chile)

Periodo di costruzione

In corso

INFRASTRUTTURE   nav MINERARIE   nav  Miniera di rame Chuquicamata, Sviluppi ed abilitazione dei macro blocchi di continuità zona nord
Miniera di rame Chuquicamata, Sviluppi ed abilitazione dei macro blocchi di continuità zona nord Miniera di rame Chuquicamata, Sviluppi ed abilitazione dei macro blocchi di continuità zona nord Miniera di rame Chuquicamata, Sviluppi ed abilitazione dei macro blocchi di continuità zona nord

Miniera di rame Chuquicamata, Sviluppi ed abilitazione dei macro blocchi di continuità zona nord

Chuquicamata, detta anche Chuqui, è la miniera di rame a cielo aperto più grande del mondo.
Sita in Cile nella Regione di Antofagasta, a 15 km a nord di Calama e a 245 km a nord-est del capoluogo Antofagasta ad una altitudine di 2870 m.s.l.m.
La miniera di Chuquicamata ha quasi esaurito la capacità produttiva come miniera a cielo aperto, tanto che nel 2012 sono iniziati i lavori di costruzione della miniera sotterranea.
L’oggetto del progetto è l’ampliamento della miniera Chuquicamata Sotterranea che mira ad aumentare le sue capacità produttive e vita utile.
Il contratto CC-110 ha per oggetto lo sviluppo minerario, fortificazione e opere civili in tutti i sotto-livelli dei macro-blocchi nord N41/N42/N51. Lo sviluppo minerario per il solo livello di cedimento dei macro-blocchi N02/N01. Costruzione e abilitazione delle infrastrutture civile, meccanici, elettriche ed idrauliche nei macro blocchi nord N41/N42.